Droni

Aeromobili a Pilotaggio Remoto.

I droni giocheranno un ruolo importantissimo nelle Smart Cities del presente e del futuro. La loro flessibilità ne garantisce l’applicazione in un ampio range di applicazioni: dal monitoraggio del traffico a quello dell’avanzamento lavori, passando dall’ispezione delle infrastrutture e dai molti ambiti che possono beneficiare di telecamere volanti in grado di compiere missioni, anche complesse, in autonomia.

In particolare, i droni – potendo tra l’altro raggiungere con facilità posti inaccessibili o difficilmente accessibili all’uomo – sono una soluzione molto chiara all’esigenza diffusa di sicurezza nelle comunità e nelle città in cui viviamo e le loro più grandi potenzialità si evidenziano proprio nelle applicazioni di sicurezza e sorveglianza.

SMART CITIES
  • Crowd management: agenzie di sicurezza e varie polizie stanno già utilizzando i droni per monitorare le folle durante i più svariati tipi di eventi;
  • Natural disaster control and monitoring: con un monitoraggio costante, i droni possono aiutare le autorità ad attuare misure precauzionali e a rispondere efficacemente in situazioni di emergenza come alluvioni, incendi, terremoti;
  • Smart policing: anche i sistemi di polizia stanno diventando “smart”, e gli agenti saranno equipaggiati con le ultime tecnologie per risolvere le importanti e complesse sfide della sicurezza in città, rischiando meno;
  • Personal drones: integrati all’interno di un sistema di sicurezza complesso, a fronte di determinati alert o di pericolo percepito da parte di una o più persone dotate di una particolare app mobile, un drone o uno sciame di droni possono raggiungere il punto d’interesse con grande efficienza e trasmettere fotografie e streaming video alla centrale operativa.
SICUREZZA E SORVEGLIANZA

Sono la soluzione ideale ai problemi e ai limiti dei classici metodi di sorveglianza. La sorveglianza tramite drone risulta infatti più efficace, veloce ed economica rispetto agli altri metodi, oltre ad avere una serie di altri vantaggi. Gli APR possono infatti operare in spazi difficilmente accessibili dall’uomo, essere molto silenziosi ed equipaggiati con termo-camere e telecamere notturne, raccogliendo immagini e filmati in modalità in cui l’occhio umano non può fare.

Sorveglianza privata
Sorveglianza perimetrale, sorveglianza di ampie aree: campi fotovoltaici, depositi di veicoli, infrastrutture sensibili. Sicurezza durante eventi (sportivi, musicali, …).

Pubblica sicurezza
Ricognizione rapida (es.: incidenti stradali, abusi edilizi), sorveglianza estesa (Parchi nazionali, luoghi di interesse, grandi folle), prevenzione e spegnimento incendi (grazie alla termocamera), ispezione di siti pericolosi, supporto tattico, ricerca superstiti. In diverse fasi, durante PoC e test portati avanti da ADPM Drones con l’Esercito Italiano, l’azienda ha elaborato soluzioni per:

Operazioni di ricognizione
Piccoli e leggeri droni ad ala fissa sono stati progettati ed utilizzati per fornire ai componenti dell’esercito informazioni (immagini, video, …) in tempo reale da specifiche aree particolarmente distanti, aiutandoli a prendere decisioni informate prima di raggiungere fisicamente la loro destinazione.

Integrazione in fire management system
Droni appositamente progettati sono stati utilizzati in test per integrarsi in sistemi di puntamento dell’artiglieria, migliorandone l’efficienza. I droni utilizzati – dal loro punto di vista privilegiato – hanno fornito con facilità dati molto importanti al sistema.

Radio link
Droni appositamente progettati ed equipaggiati con particolari sensori e sistemi di trasmissione criptata military standard hanno funzionato da ponti-radio per permettere alle comunicazioni degli appartenenti all’Esercito Italiano di superare ostacoli fisici (colline, muri, …) che avrebbero altrimenti impedito una chiara ed efficiente comunicazione fra le parti.

RILIEVO INFRASTRUTTURE

Quando si parla di infrastrutture si intende un ampio range di settori ma ci riferiamo in particolare ad infrastrutture di trasporto e per le telecomunicazioni.

 

  • Infrastrutture di trasporto

 

Monitoraggio avanzamento lavori
La costruzione di infrastrutture di trasporto è un processo molto costoso e labour-intensive e ha bisogno di un certo livello di supervisione per far sì che i progetti si svolgano in sicurezza, in tempo e nei budget previsti. L’accuratezza, semplicità ed economicità dei droni sono la miglior risposta a queste esigenze.

Manutenzione
I droni possono migliorare i processi di manutenzione sotto diversi punti di vista: ispezioni regolari e dall’alto possono fornire informazioni precisissime su ogni tipo di problema, rendendo possibili ad esempio la comparazione di dati nel corso del tempo e la previsione di futuri deterioramenti.

Asset management
Gestire efficientemente centinaia di migliaia di singoli elementi è un’attività time-consuming e labour-intensive. I droni possono operare in un’area predeterminata ed individuare determinati asset (pali, guard-rails, alberi, automobili, …) e trasmettere questi dati negli opportuni database per renderli fruibili, in tempo reale.

 

  • Infrastrutture per le telecomunicazioni

 

Si intendono, a titolo esemplificativo: pali, tralicci ed edifici che ospitano dispositivi e apparati radio, e attività come foto panoramiche sulle direzioni di puntamento delle antenne, visibilità ottiche per i ponti radio, e censimento dei dispositivi installati in quota per un miglior monitoraggio e manutenzione.

In particolare, la soluzione completa di ADPM Drones per il monitoraggio e il rilievo delle antenne per gli operatori telefonici comprende:

Rilievo degli impianti tramite drone
Verifica di orientamento e tilt
Rilievo e misura intensità segnale trasmittente
Report sulla line-of-sight propagation
Ricostruzione ortofotografica
Ricostruzione tridimensionale
Portale web GIS per la consultazione e la fruizione dei dati acquisiti durante i rilievi